Metronapoli.it

FacebookYoutubeRSSTwitter

E-Magazine & Web TV della Citta' Metropolitana di Napoli - Registrazione al Tribunale di Napoli 5113/2000

«Green Map of Naples», arriva la mappa dei giardini di Napoli

13/4/2018 - Una mappa tascabile che accompagni cittadini e turisti alla scoperta del verde urbano dell’Area Metropolitana di Napoli.

Una mappa tascabile che accompagni cittadini e turisti alla scoperta del verde urbano dell’Area Metropolitana di Napoli. Si tratta di «Green Map of Naples“, la nuova piantina che su iniziativa dell’Associazione Premio GreenCare sarà distribuita gratuitamente per il Maggio dei Monumenti 2018 negli infopoint del Comune di Napoli e all’aeroporto di Capodichino.
Sono già ventimila le copie stampate, in italiano ed inglese, per presentare 37 tra ville storiche, giardini di quartiere, riserve naturali, orti botanici, chiostri, e parchi urbani. Un servizio a passo con la tecnologia che tramite il QR Code sulla mappa permetterà a tutti di accedere ad ulteriori informazioni ed approfondimenti (ed esempio le varietà botaniche rare presenti nei giardini napoletani) sul sito www.premiogreencare.org.
La prima copia è stata donata al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella: la Green Map dedica, infatti, una finestra a Villa Rosebery, residenza del Capo dello Stato, affacciata sulla linea di costa di Posillipo. Ma ci sono anche come anche i due orti botanici federiciani, i giardini degli Scavi archeologici di Pompei e le belle ville della Penisola, Costiera ed Isole: Villa Cimbrone e Villa Rufolo, Villa San Michele ed i Giardini La Mortella. Già da stamattina le mappe sono state distribuite a cittadini e turisti tra piazza Amendola, piazza dei Martiri, piazza Trieste e Trento e piazza del Plebiscito, via Toledo, Galleria Umberto, Piazza Municipio, Stazione Marittima (biglietterie aliscafi), via ponte di Tappia, via Monteoliveto, piazza del Gesù, piazza San Domenico Maggiore. 4
All’appello non poteva mancare il Real Bosco di Capodimonte, il parco urbano e storico più grande d’Italia. «Noi riteniamo che sia il giardino che ha avuto il cambiamento più spettacolare – ha spiegato Benedetta de Falco, presidente dell’Associazione Premio Green Care- si è raggiunta un’ interpretazione completamente differente nell'approccio alla funzionalità del parco .Un parco sociale per sportivi, famiglie, e amanti delle passeggiate botaniche, dove le persone che vanno semplicemente a rilassarsi e a leggere un libro sulle panchine. Troviamo che sia un modello da replicare anche in piccolo per altri parchi».
La Green Map of Naples ha il Patrocinio morale del Comune di Napoli e si realizza, in occasione del Maggio dei Monumenti 2018, grazie al sostegno di sponsor imoegnati nella valorizzazione del patrimonio verde, e quindi botanico, del territorio, possa scaturire una nuova cittadinanza più attenta ai beni comuni, ma anche un turismo più sostenibile, in linea con le più recenti tendenze di green cities.
«Una bella iniziativa di un'associazione fatta di persone che si prendono cura della città che si uniscono al
lavoro di tanti altri e delle istituzioni –ha detto durante la presentazione a Palazzo San Giacomo il sindaco di Napoli Luigi de Magistris - un bell'esempio del lavoro di squadra per il bene comune della città e mi sembra giusto sostenerlo in maniera forte».
La mappa è realizzata per l’Associazione Premio GreenCare Ets da Where Naples Coast & Islands, rivista internazionale di informazione turistica da anni impegnata nella promozione del territorio e del turismo sostenibile e distribuita, a partire dal mese di aprile 2018, in allegato al magazine.