Metronapoli.it

FacebookYoutubeRSSTwitter

E-Magazine & Web TV della Citta' Metropolitana di Napoli - Registrazione al Tribunale di Napoli 5113/2000

"Conversazione spassiunata" con Paolo Conte al Conservatorio di Napoli

29/11/2019 - Domenica 1 dicembre, alle ore 18, Paolo Conte incontrerÓ al Conservatorio di San Pietro a Majella gli studenti e i suoi fan nel corso di una "Conversazione spassiunata" con Pasquale Scial˛ e Giorgio Verdelli, con la partecipazione di Peppe Servillo, Enzo Gragnaniello, Eugenio Bennato, M'Barka Ben Taleb e Guido Harari.

Domenica 1 dicembre, alle ore 18, Paolo Conte incontrerà al Conservatorio di San Pietro a Majella gli studenti e i suoi fan nel corso di una "Conversazione spassiunata" con Pasquale Scialò e Giorgio Verdelli, con la partecipazione di Peppe Servillo, Enzo Gragnaniello, Eugenio Bennato, M'Barka Ben Taleb e Guido Harari.

L'evento è organizzato e promosso dalla Regione Campania Scabec in collaborazione con il Conservatorio.

L'ingresso è gratuito ed è consigliata la prenotazione registrandosi al seguente link http://bit.ly/35qcCGZ
E' obbligatorio presentarsi almeno 30 minuti prima dell'inizio dell'evento. Pena la decadenza della prenotazione.

L'artista, inoltre, donerà due suoi componimenti, Spassiunatamente e Ma si ta vò scurdà, all’Archivio digitale della canzone napoletana e delle culture musicali campane nell'ambito del progetto ARCCA ideato dalla Regione Campania e curato da Scabec. L’Archivio conterrà inizialmente 20.000 materiali catalogati in SBN e consultabili a distanza: file audio, spartiti, “fogli volanti, “copielle”, immagini, documenti audiovisivi, di cui una parte cospicua dedicata alla canzone napoletana, insieme ad altre pratiche musicali, dalla tradizione orale al jazz, fino ai successivi sincretismi.

Per maggiori info: www.scabec.it/paoloconte