Metronapoli.it

FacebookYoutubeRSSTwitter

E-Magazine & Web TV della Citta' Metropolitana di Napoli - Registrazione al Tribunale di Napoli 5113/2000

Furti al Liceo Caccioppoli, riunione in CittÓ Metropolitana

14/11/2017 - Questa mattina, nella Sala Borsellino della sede della CittÓ Metropolitana di piazza Matteotti a Napoli, si Ŕ svolta una riunione, convocata dal Vice Sindaco, Salvatore Pace, presso la CittÓ Metropolitana di Napoli, per affrontare i problemi insorti presso il Liceo Caccioppoli di Napoli, via Nuova del Campo, in seguito ai furti di oltre un chilometro di cavi di rame.

Questa mattina, nella Sala Borsellino della sede della Città Metropolitana di piazza Matteotti a Napoli, si è svolta una riunione, convocata dal Vice Sindaco, Salvatore Pace, presso la Città Metropolitana di Napoli, per affrontare i problemi insorti presso il Liceo Caccioppoli di Napoli, via Nuova del Campo, in seguito ai furti di oltre un chilometro di cavi di rame.

All’incontro hanno preso parte Roberta Tagliafierro, dirigente scolastico del Liceo insieme ai suoi collaboratori, il consigliere Domenico Marrazzo, delegato all’Edilizia Scolastica, Giovanni Miele, Dirigente Scolastica della Città Metropolitana di Napoli e Eliana Pescatore della Direzione Edilizia scolastica.

Ferma restante la collocazione e messa in opera di un generatore per affrontare l’emergenza, è infatti necessario intervenire radicalmente sugli assetti di sicurezza attiva e passiva della scuola che, per l’area in cui si trova e la vastità delle pertinenze, è soggetta ad enormi rischi di furti ed atti vandalici.

Nella riunione è stata accolta la soluzione, da adottare nel lungo periodo, di avvicinare il contatore dell’energia elettrica alla scuola in modo da ridurre l’utilizzo dei cavi di collegamento,  mentre nell’immediato è stato chiesto alla Città Metropolitana di fare una traccia sotterranea  dove inserire i cavi e che poi verrà tombata.

Per la continuità didattica si è anche disposto di allungare di un’ora la fornitura di energia elettrica attraverso il generatore che dovrebbe, pertanto, restare in funzione fino alle ore 15.45.