Metronapoli.it

FacebookYoutubeTelegramInstagramTwitter

E-Magazine & Web TV della Citta' Metropolitana di Napoli - Registrazione al Tribunale di Napoli 5113/2000

Salute, storia di Fulop Semmelweiss in scena all'UniversitÓ Parthenope di Napoli

18/10/2023 - L'iniziativa rientra nella campagna di prevenzione contro le infezioni ospedaliere e l'antibiotico-resistenza

 

Si terrà oggi a Napoli, alle 10 nella sede di Palazzo Pacanowski dell'Università Parthenope (via Generale Parisi, 13) la rappresentazione teatrale As it was - la storia di Fulop Semmelweiss, scritta da Carolina Sellitto e portata in scena da Fabio Brescia e Adriano Fiorillo.
L'iniziativa rientra nell'ambito della campagna di prevenzione per l'antibiotico-resistenza e le infezioni ospedaliere promossa dall'associazione Fulop presieduta da Raffaele Di Monda e sarà preceduto dagli interventi del Magnifico Rettore dell'Università Parthenope Antonio Garofalo, del direttore generale dell'Ateneo Mauro Rocco, della presidente Cug Università Parthenope Maria Ferrara, della giornalista Titti Improta.
Le conclusioni saranno affidate a Francesca Gallè docente di Igiene generale e applicata e Mariaconcetta D'Arienzo docente di Diritto sanitario.
Ad aprire l'evento l'appello della giovane Fabiana Di Monda, testimonial della campagna di prevenzione.
Ignác Fülöp Semmelweis è stato un medico ostetrico ungherese che per primo, nell'800, intuì l'importanza di un gesto semplice come il lavaggio delle mani contro la proliferazione dei batteri in ambito ospedaliero, segnando la svolta e cambiando il volto della medicina. Il suo lavoro contribuì enormemente allo studio delle trasmissioni batteriche da contatto e alla prevenzione della febbre puerperale. A causa della forte ostilità dei colleghi nei suoi confronti Fulop cadde in depressione e morì in manicomio per una setticemia.
Nel 2013 l'Unesco ha deciso di inserire alcuni documenti sulla scoperta di Semmelweis nel registro della Memoria del mondo.